OGNI COSA AL SUO POSTO




Zollette di zucchero disposte in caselle che sembrano quelle del gioco del filetto.
Olive messe in fila perfettamente come in una dama cinese.
Possono sembrare oggetti maniacali... ma nascondono quella dose giusta di "pazza creatività" che a me piace tanto!!
La Sugar Lump è di Kathleen Hills, giovane e brillante designer (info: www.kathleenhills.co.uk).
Il Solitaire Olive Dish è di Barford+Klause (in vendita presso lo shopping point del Design Museum di Londra, www.designmuseum.org).
h

4 commenti:

marco pedrana ha detto...

avevo un amico che da bambino si mangiava di nascosto un'intera scatola di zollette di zucchero. è qualche anno che non lo vedo ma credo in ogni caso che il porta zucchero non gli sarebbe piaciuto.

tra i due preferisco il porta olive. è geniale.

ale.c ha detto...

Concordo con te... comunque la foto del porta-zollette non rende giustizia!!! Il tuo amico probabilmente sarà stato impegnato con il dentista in questi anni... tutto quello zucchero... ma è un pazzo!!!
Comunque l'articolo sulle tazzine in silicone (che sono davvero straordinarie!!) è stato fatto per te... sulla linea del vaso in gomma che ti era piaciuto molto... spero apprezzerai il pensiero.

marco pedrana ha detto...

hahah! non ci crederai, ma ho incontrato per caso quel mio amico proprio ieri sera, era almeno un anno che non lo vedevo, e sì era un ospite fisso del suo dentista...

ho visto le tazzine in silicone, e mi son trattenuto dal commentarle perchè la prima cosa che mi è venuta in mente era un'associazione di idee sul tirarsi le stoviglie durante una lite, e credo che sarebbe una buona trovata pubblicitaria, ma un commento idiota.

la seconda cosa che mi è venuta in mente è un'associazione di idee sulle tette rifatte, che, pur non avendo il piacere di conoscere, beh ecco, in mancanza di diretta esperienza, ho idea che non mi piacciano, aspetto di essere smentito dalla vita.

così, tette e tazzine pensando, m'era passata improvvisamente la voglia di commentare... non so te ma tette e caffè secondo me non quagliano.

eppoi sono innamorato del mio set di tazzine da caffè in metallo, cosa che non c'entra nulla, e anche non bevo praticamente mai caffè.

ma non credere che non abbia apprezzato o ancorchè notato l'articolo! :)

ale.c ha detto...

...buffa coincidenza rincontrare il tuo amico... era ovvio che era sempre dal dentista!!! Io sono una convinta igienista dentale che predica il vecchio detto "prevenire è meglio che curare", quindi vado ogni 3-4 mesi dal dentista... e sentire di qualcuno che azzanna zucchero a volontà mi fa' rabbrividire!!! Per quanto riguarda le tazzine... vai a leggere il commento sotto l'articolo!!!
baci