FROM SWEDEN: GARLIC-CARD!

Sottile e piccola quasi come una carta di credito, leggermente ruvida da un lato, lavabile con facilità sotto acqua corrente. Che cos'è?
Il nome la dice già lunga sul suo utilizzo: Garlic Card.
Serve a grattare aglio per farne una purea da inserire nei nostri piatti... una alternativa alternativa (scusate il gioco di parole!!!) al classico garlic press o alle piccole grattugie di acciaio!
Qualche dubbio sul suo utilizzo, specie se pensiamo alla sua grande controindicazione: usare sempre un guanto se non si vuole avere quello sgradevolissimo odore di aglio sulle dita!!!!
Design svedese di Herman Rasmuson e Lisa Flodin.
Ancora introvabile in Italia.

3 commenti:

marco pedrana ha detto...

ma e poi? lo rimetti nel portafoglio? con buona pace di chi crede che la pecunia non olet...

ale.c ha detto...

Beh, se proprio lo vuoi infilare e soprattutto ri-infilare dopo l'uso nel portafoglio, devi sapere che per tua fortuna non si "impregna" del fantastico odore di aglio... quindi puoi farlo senza pensieri!!!
La necessità di portarlo sempre con te nasconde però un mistero inquietante... a meno che tu non vada a caccia di vampiri!!!!
Un bacio.

marco pedrana ha detto...

io? io l'aglio non lo sopporto... sono l'unico biellese che mangia il San Carlino senz'aglio.
un bacio anche a te. senz'aglio.