LUCE! E "CABOCHE" FU.


Non è solo una lampada.
Non è solo un punto luce.
Non è solo un complemento d'arredo.
E' la Caboche di Foscarini.
Linee e sfere creano un oggetto in grado di brillare di luce propria.
I materiali innovativi e pratici sposano un design semplice e ricco allo stesso tempo e danno vita ad una lampada che è un pezzo di design.
(info: http://www.foscarini.com/)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

in realtà, non è un design semplice.. è un elaborato di illuminotecnica. A riferimento per tutti quelli che la luce non l'hanno mai vista, l'oggetto si presenta con invadenza e ricercatezza... arrogante e concreto vuole solo distrarre da spento quanto da acceso. In vita la luce filtra attraverso tutto scomponendosi e dipingendosi in riflessi..."vedere la luce", crescere e creare materiali capaci di tradurre, individuare angoli e moltiplicarne effetti...creatività in piccolo.
"La luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno preferito le tenebre alla luce"...citando.

Manio

ale.c ha detto...

Grazie del bel commento Manlio.
Il mio "semplice" non è riferito alla Caboche, ma alle cose che la "compongono"... le chiamo cose per semplicità... tutte insieme difatti creano un oggetto che è tutt'altro che semplice.
Permettimi di dire che non lo trovo arrogante, però... direi accattivante alla vista e invadente... cattura lo sguardo di chiunque, diventando invadente magari agli occhi delle altre luci, ma lo fa con grazia e con raffinatezza... una Audrey Hepburn dell'illuminazione!
Spero il paragone ti aggradi.
un abbraccio.